Offerta formativa


Obiettivi formativi
Carattere distintivo della formazione offerta da una Scuola di Dottorato è la formazione attraverso la ricerca. Gli studenti di Dottorato sviluppano capacità analitiche, metodi sperimentali e una forma mentis, che permettono loro di avanzare le conoscenze e risolvere problemi di frontiera nella loro disciplina, così che potranno intraprendere carriere nella ricerca (presso Università, Enti pubblici o soggetti privati), o portare a qualunque professione scelgano lo spirito di scoperta e la disponibilità al rischio che si imparano facendo ricerca. Oltre agli insegnamenti inquadrati in ciascun suo Corso di Dottorato, la Scuola di Dottorato offre insegnamenti, seminari, lezioni, a cui possono partecipare tutti gli studenti iscritti ai suoi Corsi di Dottorato.
Attività formative
Le attività formative della Scuola sono attività didattiche (insegnamenti, seminari, lezioni magistrali) erogate dalla Scuola.
Dottorati di ricerca
Il dottorato di ricerca è il III livello di studi universitari, dopo la laurea e la laurea specialistica/magistrale, a cui si accede per concorso e che mira alla formazione attraverso la ricerca.
Dottorato in Economia e Direzione Aziendale (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
COORDINATORE: Prof. Alessandro LAI
 
Il Dottorato in Economia e Direzione Aziendale della Scuola di Dottorato in Economia si propone di fornire una solida base metodologica per l’approccio alla ricerca scientifica nel campo dell’economia aziendale e del governo dell’impresa; di offrire la possibilità di approfondire aree di ricerca specifiche sulla base di progetti in corso nel dipartimento e nei dottorati con i quali si sviluppano rapporti di collaborazione; di introdurre i dottorandi ad un confronto in ambito internazionale sui temi di ricerca delle aree specifiche di interesse del dottorato; di consentire ai partecipanti di disporre di basi avanzate in campo economico-aziendale, spendibili anche nella direzione di aziende di qualsivoglia tipo, alle quali i dottorandi possono indirizzare le proprie attese, alternativamente all’attività di ricerca e alla carriera accademica. Il tutto si sviluppa attraverso seminari specialistici, incontri di studio, cicli di seminari partecipazione ad attività formativa presso organizzazioni nazionali ed internazionali, sulla base di un approccio che prevede anche la formazione di gruppi di ricerca e la didattica attiva.
Dottorato in Economia e Finanza (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
COORDINATORE: Prof. Giam Pietro CIPRIANI
 
Sito dedicato: http://dse.univr.it/pilar.

Il corso di dottorato in Economia e Finanza della Scuola di dottorato in Economia intende dare continuità ai corsi di dottorato attivati nei precedenti anni ed ampliare l’offerta formativa introducendo corsi rivolti a formare economisti esperti nell’utilizzo delle diverse metodologie quantitative. Al termine del percorso di studio, i dottorandi disporranno degli strumenti necessari per intraprendere con successo l’attività di ricerca a livello avanzato in campo economico e finanziario e potranno vantare una specializzazione curriculare nei seguenti campi: economia applicata allo sviluppo economico, sanitario ed ambientale; economia teorica; finanza. Il programma prevede al primo anno la frequenza di corsi obbligatori, rivolti a fornire i requisiti minimi di conoscenza delle seguenti materie: macroeconomia, microeconomia, econometria, matematica applicata all’economia e alla finanza e metodi quantitativi. Nel corso del primo anno la preparazione di base è integrata da corsi opzionali che verranno attivati in relazione alle preferenze degli studenti rispetto ad un insieme di corsi attivabili individuati dal collegio nell’ambito di eventuali curricula di specializzazione; questi corsi potranno essere seguiti anche presso le sedi consorziate sia nazionali che internazionali (University of Oviedo (Spagna) - University of Essex (U.K.) - University of Campinas (Brasile) - University of Cergy-Pontoise (Francia) - University of York (U.K.) - University of Wisconsin (U.S.A.) - University of Cyprus (Cipro)). Nel secondo e terzo anno è previsto che gli studenti frequentino i corsi seminariali e le scuole estive organizzate nell’ambito della rete internazionale a cui il dottorato aderisce, e si dedichino alla ricerca inerente la stesura della tesi finale nell’area tematica di specializzazione. Lo svolgimento di un periodo di studio e di ricerca presso sedi straniere è incoraggiato dall’istituto della co-tutela.

Informazioni per gli Studenti
Dottorato in Storia Economica (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)

DOTTORATO DI RICERCA IN STORIA ECONOMICA - SCUOLA DI DOTTORATO DI ECONOMIA.

COORIDINATORE: Prof. Edoardo DEMO


Il Dottorato di Ricerca in Storia Economica
è nato nel 1994 con l'autorizzazione del CUN e secondo i requisiti previsti. La sede è Verona, Dipartimento di Scienze economiche. Aderiscono al Dottorato le Università di: Brescia (Cattolica e Statale), Milano (Bicocca e Cattolica),  Siena e Udine. Iniziato con il X ciclo, il Dottorato di ricerca in Storia economica è giunto al XXVI° ciclo. Sono diventati dottori di ricerca in Storia Economica, sino al maggio 2011, 37 dottorandi. Gran parte di loro ha trovato sbocco negli uffici-studi, negli Archivi, nella carriera accademica, riuscendo a vincere concorsi anche in sedi universitarie prestigiose.

Il Collegio dei Docenti è composto dai seguenti membri: Giovanni Tondini ordinario di Politica Economica dell’Università di Verona (coordinatore scientifico del Dottorato medesimo), Carlo Marco Belfanti ordinario di Storia Economica dell’Università statale di Brescia, Barbara Bettoni ricercatore di Storia Economica dell’Università statale di Brescia, Frediano Bof associato di Storia Economica dell’Università di Udine, Piero Cafaro ordinario di Storia Economica dell’Università Cattolica di Milano, Aldo Carera ordinario di Storia Economica dell’Università di Milano Cattolica, Edoardo Demo ricercatore di Storia Economica dell’Università di Verona, Maria Luisa Ferrari ricercatore di Storia Economica dell’Università di Verona, Giampiero Fumi associato di Storia Economica dell’Università di Milano Cattolica, Giovanni Gregorini ricercatore di Storia Economica dell’Università Cattolica-sede di Brescia, Luca Mocarelli ordinario di Storia Economica dell’Università Milano Bicocca, Angelo Moioli ordinario di Storia Economica dell’Università di Milano Cattolica, Sergio Noto ricercatore di Storia Economica dell’Università di Verona, Sergio Onger associato di Storia Economica dell’Università statale di Brescia, Paolo Pecorari ordinario di Storia Economica dell’Università di Udine, Renzo Sabbatini ordinario di Storia Moderna dell’Università di Siena-sede di Arezzo, Mario Taccolini ordinario di Storia Economica dell’Università Cattolica-sede di Brescia, Luigi Trezzi ordinario di Storia Economica dell’Università Milano Bicocca. Sono, altresì, membri del Collegio dei Docenti del suddetto Dottorato in Storia Economica in veste di esperti anche i seguenti 6 professori in pensione: Francesco Barbarani dell’Università di Verona, Giorgio Borelli dell’Università di Verona, Maurizio Pegrari dell’Università di Verona, Gloria Vivenza dell’Università di Verona, Giovanni Zalin dell’Università di Verona, Sergio Zaninelli dell’Università di Milano Cattolica.

Offerta formativa
Inizio pagina